Immagine
 AFFAMATO/ Alberto Sordi, insofferente al cibo inglese, nel film "Fumo di Londra"... di giuseppe
 
"
“Nessuna meta è irraggiungibile, quando ho qualcosa da dire”

Nicola Vacca
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di giuseppe (del 15/04/2008 @ 19:08:42, in blog, linkato 1497 volte)

Poche, sintetiche, chiarissime indicazioni dai risultati elettorali, da tenere ben presente, per i nuovi scenari che si aprono da oggi.

1) Benvenuti in America! Due grossi partiti, due facce della stessa medaglia, soltanto apparentemente contrapposti, in realtà simili se non uguali, che si sostengono l’un l’altro e occupano così il sistema, forti delle loro clientele e dei loro apparati di potere, la così detta “casta”: entrambi ampiamente incapaci di andare oltre l’ordinaria amministrazione, di risolvere le drammatiche emergenze nazionali ed epocali già massicciamente operanti. Un sistema di potere compiuto, in cui trovano espressione da un lato le banche, la finanza, l’altra imprenditoria; dall’altro, i piccoli e medi imprenditori e i professionisti. Non fanno paura le loro idee, perché non ne hanno. Fanno paura le loro conclamate impossibilità a risolvere e a costruire. Nella fattispecie, dopo il peggior governo della storia repubblicana, con quel minimo potere decisionale residuale concesso dalla legge elettorale antidemocratica vigente, gli Italiani hanno punito quello così detto di centro – sinistra e premiato ampiamente quello di così detto centro – destra, ignari del fatto che tanto comunque non cambierà proprio niente, tranne che privilegiare questo piuttosto che quell’altro blocco di potere, a loro esclusivo vantaggio.

2) L’astensionismo – attivo, e pure passivo…- c’è stato; ma non certo ai livelli americani; si è dimostrato comunque fallimentare e comunque lo sarà in futuro, anche se i livelli americani dovesse prima o poi raggiungere, con ciò agevolando l’occupazione dei sistema da parte dei due blocchi di potere apparentemente contrapposti. Grillo fa ridere, ma manca di ogni proposta costruttiva e risolutiva; non è un leader politico, non è un possibile protagonista reale e non è tante altre cose ancora.

3) Il vento dell’antipolitica, che pure soffiava fortissimo, in realtà ha modellato e premiato due variabili funzionali, non soltanto alleate, ma organiche, al sistema, ognuno sul suo versante, e pure della peggior specie. Si tratta dell’Italia dei valori, che esprime l’anelito a una giustizia giusta, ma dal punto di vista penale e non certo sociale; e della Lega, che esprime invece l’egoismo sociale più becero e il più rozzo attentato al bene comune dello Stato.

4) Il comunismo è storicamente fallito e ogni richiamo ad esso rende improponibile qualunque proposta concreta. Nella variante italiana, paga inoltre la lunga e supina integrazione nel sistema e la frammentazione.

5) Pure la destra alternativa, le forze nazional – popolari, gli eredi del glorioso Msi e di tutta la sua Tradizione storica, politica e sociale, rimangono fuori dal Parlamento. Pagano intanto sia il troppo poco tempo avuto a disposizione per organizzarsi, sia l’affidamento a una leadership per tanti versi discutibile. Devono ora evitare la frammentazione e l’appiattimento. Bisogna invece serrare le fila intorno a un progetto organico di modernizzazione e di attualizzazione della nostra Identità e della nostra Tradizione.

Post scriptum personale al punto 5.

Mi sento disponibile - e anzi ne sarei contento - a partecipare attivamente, dal punto di vista culturale e non propriamente politico, ma in prima persona, a una simile prospettiva. da militante prima, da intellettuale poi e mai da politicante. Adesso, nella fase di sfida epocale che si è così aperta, convinto dei nostri Ideali e delle nostre idee,  e per costruire il futuro.

Ho fatto politica dai quattordici anni, dal 1971 e fino a quando è esistito il Msi, fino al 1995, quando decisi di dedicarmi compiutamente al giornalismo, alla comunicazione e all’elaborazione culturale, senza più partiti di riferimento.

Fino a quando l’ho fatta, l’ho fatta sempre fatta in quel partito, resistendo alle lusinghe delle varie altre organizzazioni pur notevoli, come Ordine nuovo e Avanguardia nazionale che operavano quando io ero ragazzo.

Poter fare adesso l’extraparlamentare di destra, a 50 anni, mi fa sentire più giovane di quel che già mi sento per conto mio! Che dico contento? Entusiasta addirittura, di questo mio possibile ritorno al futuro!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (169)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di giuseppe (del 12/04/2008 @ 18:28:38, in blog, linkato 1233 volte)

"...C'è una omologazione delle idee. Si confrontano due comitati elettorali, non partiti...Proprio perchè il voto ha un grande valore, il "non voto", in questa situazione politica, non è un atto di indifferenza, ma il più alto esercizio di voto, la migliore espressione democratica del raccapriccio che come cittadini proviamo di fronte alla degenerazione della politica. Non si può delegare ai partiti la scelta di chi debba rappresentarci. Non si possono votare entità astratte, simboli elettorali. Il voto deve essere dato alle persone, con un nome, che rispondano di ciò che fanno al popolo che rappresentano".

MARIA FIDA MORO, "Epolis" di oggi.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (183)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di giuseppe (del 09/04/2008 @ 17:19:47, in blog, linkato 1362 volte)

Puntatona ieri sera fuori calendario di “Report”, il bel programma di Milena Gabanelli, uno dei pochi e ultimi esempi di giornalismo di inchiesta, e di indipendenza.

A distanza di mesi da un’esplosiva indagine condotta sulle finanze delle Regioni, ieri sera la conduttrice e le sue inviate hanno riproposto il tema dell’indebitamento degli enti locali con le banche, italiane e internazionali. Senza nemmeno saperlo, grazie a operazioni finanziarie fraudolente, ordite dagli istituti di credito, gli amministratori di Comuni e Regioni italiane sono pesantemente indebitati e sempre di più con tutta probabilità lo saranno in futuro, con l’alta finanza internazionale.

Mentre pagano i cittadini ( io personalmente pago circa 15 euro al comune di Torino, e 35 alla Regione Piemonte, prelevati direttamente e forzatamente dalla mia busta paga ogni mese, grazie ai mutui accesi, tutti, dall’assessore Paolo Peveraro, a beneficio della Merril Lynch ) e sempre di più pagheranno i loro discendenti, nessuno, dico: nessuno, ha parlato di questo mega scandalo parcellizzato sul territorio in campagna elettorale. E sì che soltanto lo Stato avrebbe l’autorità di dichiarare nulli i mutui fraudolenti e usurai e liberare quindi i cittadini di Comuni e Regioni da tasse suppletive...Ma ti credo che nessuno lo abbia fatto: ci sono dentro tutti e tutti sono per uno Stato debole, se non assente.

Per la verità, tutti tranne uno: il candidato premier del partito comunista dei lavoratori e tanto gli va reso di giustizia, il quale ha espressamente parlato di “espropriare” le banche dagli utili fraudolenti e di liberare i cittadini dai mutui usurai, e ha ragione e gli va riconosciuto e pensa un po’ se proprio io devo fare l’elogio di un vetero comunista, come Marco Ferrando, ma lo faccio e lo amplifico, perché se lo merita.

E sempre per la verità, è noto che l’alta finanza internazionale è amica di D’Alema e di Prodi, e che in questa tornata elettorale tutte le grandi banche sostengono Veltroni. Ci sarà un perché; no?

Il perché è che questa operazione di indebitamento fraudolento e usuraio perpetrato dalle grandi banche italiane e dell’alta finanza internazionale ai danni degli Enti Locali italiani, che negli ultimi anni ha fatto registrare un vero e proprio boom di operazioni, è stata promossa e favorita dagli ambienti ben precisi dei democratici di sinistra prima e del partito democratico di adesso.

Un esempio? Nel governo Prodi, che è ancora, se pur formalmente in carica, siede un ministro, di nome Linda Lanzillotta, ministro, guarda caso, “per gli affari regionali e le autonomie locali” e moglie di Franco Bassanini, esponente di primo piano dei democratici e artefice di riforme della pubblica amministrazione, la quale per anni ha svolto funzione di consulente nei confronti delle grandi banche: evidentemente, le ha consigliate proprio bene!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (177)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1
Ci sono  persone collegate

< settembre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
blog (325)

Catalogati per sezione:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
hoe lang werkt ciali...
24/09/2017 @ 01:17:38
Di StephenWredy
trinitywiki.inscopei...
24/09/2017 @ 01:13:31
Di Maurine
viagra release year ...
24/09/2017 @ 01:10:01
Di Moiseshex

Titolo
Bianco e nero (194)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Fantastico!
 Carino...
 Così e così
 Bleah!

Titolo
Listening
Musica...

Reading
Libri...

Watching
Film...


Titolo


24/09/2017 @ 01:22:31
script eseguito in 485 ms