Per inserire il tuo messaggio e vederlo pubblicato online clicca qui!!

Sono presenti 47 messaggi

 

08/08/2004

silvia

ogni volta che si inizia un libro e' un'emozione...ed in questo ne ho trovate molte...fin dalle prime pagine ci si accorge di entrare direttamente nella vita dei personaggi...ho vissuto partecipe la storia..la tristezza..l'amore..l'impossibilita'di cambiare gli eventi..ho amato luoghi a me sconosciuti al punto di sentire quel particolare profumo dell'aria di Otranto..Grazie per avermi fatto entrare in " quelle geografie dell'anima"cosi' lontane o cosi' troppo vicine...

08/08/2004

magda

per il momento posso solo farti i complimenti per averci onorato di questa tua opera. il seguito..... a quando avrò terminato di leggerla..... in ogni caso: SEI GRANDE!!!

04/08/2004

Stefano

Sei proprio bravo, scrivine un altro

04/08/2004

Simona

Bel libro, complimenti

04/08/2004

Andrea

Bravo Puppo

28/07/2004

valerio melcore

Erano anni, che dico, decenni che non stavo su un libro per sei ore filate. Che dire, il tuo libro mi ha "emozionato", complimenti, veramente di cuore. Sei riuscito a lavorare la merda facendone un'opera d'arte. Ah, prima che mi dimentichi, gli anziani mi dicono che "li zinzuli" erano anche gli stracci che utilizzavano i poveri per coprirsi, e quindi è giusto il termine nella eccezziona da te utilizzata. Grazie per avermi fatto trascorrere una notte fitta di emozioni.

27/07/2004

valerio melcore

Una risma di carta, una cartuccia di nero ma alla fine ho il tuo libro bello e stampato. Per quel poco che vale finito di leggerlo ti dirò cosa ne penso. Di una cosa sono sicuro che anche in questo tuo romanzo ritroveremo la tua struggente nostalgia per Lecce. A proposito gli "zinzuli" sono i pendagli che una volta ornavano gli scialli che le donne portavano, le frange delle coperte o le tovaglie. Spero di sentirti presto. In bocca al lupo.

 

Pagina 1  2  3  4  5